Pezzi Unici: le prime recensioni


Sono andate in onda le prime puntate di “Pezzi Unici”, la fiction Rai ambientata nel mondo dell’artigianato, ecco le prime recensioni

Pezzi Unici, fiction di Rai 1 ambientata nel mondo dell’artigianato è approdata sul piccolo schermo. Avevamo già anticipato questo importante appuntamento televisivo che porta la firma di Cinzia Th Torrini.

Dai primi episodi la serie si dipana come un giallo, che vede al centro il personaggio di Vanni Bandinelli, interpretato da Sergio Castellitto, falegname fiorentino che dopo la morte del figlio decide di prendere le redini del corso di falegnameria da lui tenuto.

Grazie a questo corso, intitolato “Pezzi Unici”, Vanni comincia a scoprire di più sulla morte di suo figlio.

Tutte le prime recensioni arrivate dai siti che trattano di serie tv sottolineano però come il giallo non sia che un espediente per far entrare il pubblico nel mondo dell’artigianato.

La regista, Cinzia Th Torrini, ha cercato di ricreare alla perfezione questo ambiente, con le sue problematiche e i suoi slanci creativi. Per farlo ha coinvolto nelle riprese dei veri artigiani locali.

Più di un semplice giallo dall'”ambientazione esotica”, “Pezzi Unici” racconta una generazione che è ancora disposta a sporcarsi le mani. Ci viene mostrato un artigianato che viene dato come un’arte in estinzione, ma che in realtà ha ancora degli slanci vitali e può avere una grande attrattiva verso i più giovani.

Interessante anche la scelta delle ambientazioni, che non sono le strade più riconoscibili e turistiche di Firenze, ma i vicoletti d’Oltrarno e le vere botteghe nascoste. Possiamo riconoscere nelle scene le botteghe di San Frediano e l’Antico Setificio Fiorentino.

 

 

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *