Mercatini di Roma: Conca d’Oro


Torniamo a parlare di Mercatini con il Mercato di Conca d’Oro, aperto anche ai privati.

Situato in via di Conca d’Oro, vicino all’omonima stazione metro, questo mercatino ha una sua particolarità: anche i privati possono vendere e scambiare merce. Se vogliamo è modo per riportare nelle strade uno spirito che sembrava ormai confinato dal web, quello del mercato come incontro e relazione.

Come tutti i mercatini più recenti, oltre a trovare i banchi tradizionali, possiamo mangiare nella sezione Food Market. Qui ci aspettano cibo da strada e, nell’orario giusto, anche delle buone birre. Parlando dell’offerta, si spazia molto, si va dall‘Antiquariato e il collezionismo a creazioni originali.

Veduta dall'alto dei tendoni del Mercato Conca d'Oro

Dalle stoffe alla bigiotteria, gli stand degli artigiani offrono molte creazioni particolari, di cui leggiamo nelle recensioni della pagina Facebook. Non può mancare anche lo spazio dedicato all‘usato e agli scambi, spesso utili ai collezionisti e agli appassionati di modernariato.

L’entrata è libera e ci si può avvicinare anche solo per curiosare tra gli stand, accompagnati solitamente da un sottofondo musicale. Nato in uno spirito di condivisione, il Mercato di Conca d’Oro ospita anche eventi culturali e tematici.

Il 29 e 30 giugno ad esempio ci sarà un’esposizione d’arte contemporanea, organizzata da Andrea Nassi, cui verrà dedicato un intero padiglione.

Si tratta di un mercatino più periferico di altri che abbiamo trattato, nel nord della Capitale, in Via Conca D’Oro 143. E’ aperto solo il sabato e la domenica dalle 9 alle 20.

Insomma, un mercatino molto moderno in grado però di farci rivivere lo spirito del passato.

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *