Con questa invenzione pulire le puntarelle sarà molto più semplice


Massimo Barberis è un artigiano romano che fabbrica uno strumento di legno chiodi e fil di ferro per sfilettare le puntarelle

Si tratta di un piccolo attrezzo, in multistrato di betulla e fili di acciaio inox, che rende più facile la capatura delle puntarelle.

Pensate che la sua falegnameria produce esclusivamente questo strumento e tutte le macchine usate per tagliare limare e forare, sono state modificate e tarate da Massimo stesso usando materiali di recupero (ruota del passeggino di suo figlio, porta vivande di legno…).

Lo strumento chiamato Tapu è stato progettato da suo padre prima di lui. Oggi questo utensile di pulitura si ritrova sui banchi storici dei mercati di Roma.

Una piccola chicca della tradizione culinaria romana.

Fonte: RomaBeings

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *