Innovazione Sostantivo Femminile: il bando


Un bando di Lazio Innova sostiene le imprese artigiane al femminile, grazie alle risorse del fondo POR FESR 2014-2020.

Saranno aperte il 10 settembre 2019 a mezzogiorno in punto le domande di adesione al bando “Innovazione Sostantivo Femminile”, iniziativa di Lazio Innova dedicata alle piccole e medi imprese a guida femminile.

Un passo che vuole promuovere la parità di genere nello sviluppo imprenditoriale e che fornirà risorse per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e produttive.

Per partecipare, le imprenditrici dovranno presentare dei progetti caratterizzati da elementi di innovatività, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile. Il bando “Innovazione Sostentivo Femminile 2019” beneficia di un fondo complessivo di un milione di Euro nell’ambito dei fondi POR FESR 2014-2020 – Asse 3 Competitività. Una quota di risorse pari a duecentomila sarà riservata alle imprese localizzate nei territori individuati come Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

Destinatari del bando le micro, piccole e medie imprese, in forma singola, incluse le Libere Professioniste, che sono Imprese Femminili, anche non ancora costituite alla data di presentazione della Domanda, o Libere Professioniste con Partita IVA attiva ed hanno Sede Operativa nel territorio della Regione Lazio.

Per fare domanda si può accedere alla piattaforma GeCoWEB dalle ore 12:00 del 10 settembre 2019 e fino alle ore 12:00 del 12 novembre 2019.
Dettagli e documentazione sono disponibili su una pagina dedicata del sito Lazio Innova.

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *