Il club della lana di Garbatella, l’artigianato che sconfigge la solitudine 10


Nel quartiere romano di Garbatella, c’è la Parrocchia di Santa Galla. Il martedì pomeriggio è il giorno del “Club della Lana”

Nel quartiere romano di Garbatella, affacciata sulla Circonvallazione Ostiense, c’è la Parrocchia di Santa Galla. La chiesa che negli ultimi anni ha aumentato le attività ricreative e aggregative per i residenti della zona. Il martedì pomeriggio è il giorno del “Club della Lana”, un gruppo di donne dai 70 anni in su si incontra da più di dieci anni per condividere una passione: lavorare la lana.

Secondo gli ultimi dati Istat il 15,6% degli over 75 che vivono in casa da soli, non ha nessun tipo di legame né familiare né di altro genere. “Qui è tanta la solitudine, ci sono tante vedove e forse il mio compito è quello di aiutare queste persone sole”, racconta Ada, la responsabile del “Club della Lana” che, insieme a delle amiche, 15 anni fa chiese al parroco della chiesa la possibilità di avere uno spazio dove incontrarsi e condividere delle attività ricreative.

Per Luisa, tra le più giovani del gruppo, far parte del club significa poter continuare a fare amicizia nonostante l’età: “Forse dovrebbe esserci qualcuno che va alla ricerca delle persone sole perché non tutti hanno la forza di andare in giro, socializzare.

Fonte: Roma Repubblica


Vuoi ricevere maggiori informazioni sul Club della Lana di Garbatella? Vorresti iscriverti anche tu? Clicca qui.

Consulta la scheda store del Club della Lana di Garbatella, troverai tutti i contatti utili: indirizzo, numeri di telefono e altro.

Condividi con:



Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 commenti su “Il club della lana di Garbatella, l’artigianato che sconfigge la solitudine