Dar mercatino


Ma no, Signora mia, lei nu’ lo dica,
Lei ciarifrètti sopra, e stii sicura
Ch’ un’ antra robba come questa, mica
Se  trova più. Je la tajo addrittura?

Me dica: quanta?… Eh, Dio la benedica!
Ma lei la provi e vedrà si je dura.
E po’ che crede? ch’a ‘na post’ antica
Come che lei…? Ma nun abbi paura…

Scena di Mercato

Dunque, me dica: quanta ne commanna?
Du’ canne e mezza? Eccole qua. Ah, er prezzo?
Già je l’ ho detto, du’ lire la canna.

No, nun è caro…. e po’ lei se n’intenne;
Sta robba è bona, e fin che ce n’è un pezzo….
E po’ sa? Chi più spènne, meno spènne.

Luigi FerrettiCento sonetti romani, 1879

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *