Ancora a fuoco un mezzo Atac, questa mattina principio d’incendio in un minibus del Centro


Stamane alle 7.30 in via Sistina. Era un piccolo mezzo elettrico, tornato in servizio da 10 giorni.

“E’ il nono caso di incendio o principio di incendio su un bus di linea a Roma da inizio anno, mentre sono in tutto 64 gli autobus andati a fuoco nell’era del sindaco Raggi” afferma il Codacons, “è evidente che esiste un problema”

Alle 7.30 di questa mattina un autobus di linea è andato a fuoco stamattina in via Sistina, nel centro storico di Roma. Il mezzo, elettrico, era tornato in servizio da 10 giorni dopo una manutenzione. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale. E’ un minibus a energia elettrica. L’autista ha fatto subito fatto scendere dal mezzo i passeggeri impauriti. Non risulterebbero feriti. Chiuso dalla polizia locale un tratto di via Sistina, da via Crispi a Trinità dei Monti.

“L’autista è intervenuto con l’estintore e sono stati allertati i vigili del fuoco che hanno completato l’intervento. Nessun problema per le persone. La vettura non ha subito danni gravi. Sarà riparata e tornerà in servizio”. Lo comunica, in una nota, l’Atac.

Fonte: Repubblica.it

Nota bene: Questo articolo, scritto dalla redazione di Repubblica, è stato riportato dalla redazione di Roma Artigiana nel rispetto del diritto democratico di critica che la nostra redazione vuole assicurare sui temi che riguardano la città. 

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *