A Roma esiste un intero Museo dedicato all’antico mestiere del Barbiere


Nel cuore della città eterna, a due passi da Piazza di Spagna, ha origine il primo ed unico Museo del Barbiere in Italia e nel Mondo. Un viaggio nel tempo che vi porterà indietro nei secoli alla scoperta di cimeli, storie, segreti ed aneddoti dell’antico mondo della barberia

Fare la barba è un’arte, e come ogni forma d’arte merita di essere custodita presso un museo. Non a caso, è nato a Roma il Museo del Barbiere, un luogo che riporta indietro nel tempo in un suggestivo percorso attraverso la storia della barberia.

Inaugurato nel 2017 in una splendida location a due passi da Piazza di Spagna, il Museo del Barbiere nasce grazie all’idea di Max&Jò Barber Shop, già fondatori di uno dei più caratteristici barber shop della capitale, nella zona di Campo de’ Fiori.

Uno degli oggetti conservarti presso il Museo del Barbiere di Roma

Il Museo del Barbiere accoglie i visitatori in un allestimento suggestivo ed evocativo. Un luogo che trasuda il romanticismo di un mestiere tanto antico e legato alla tradizione.

Nel piccolo percorso espositivo si possono ammirare cimeli di epoche passate, alcuni persino dell’800 e ‘900. Rasoi, affilarasoi, spazzole, antesignani dell’asciuga capelli, calendari, e attrezzi caduti in disuso, come quelli per i salassi. Tradizione, storia, arte e in un certo senso artigianato, un mestiere antichissimo esplorato attraverso i suoi strumenti più iconici e quelli più curiosi.

Continua a leggere su Turismo.it

Vuoi visitare anche tu il Museo del Barbiere? Per scoprire tutti i dettagli – orari, sede, contatti utili – consulta la scheda store del Museo. Clicca qui!

Se invece stai cercando un barber shop valido, consulta la sezione protagonisti del sito. Clicca qui e cerca quello di cui hai bisogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *