A Centocelle nasce CentoCellule: 28 tra librerie, locali e artigiani si mettono in rete


Per festeggiare “l’unione” la rete sta organizzando una giornata di festa per il 26 maggio

Creare un legame tra le attività del quartiere e i residenti. E tra le attività storiche e la “nuova vitalità” arrivata negli ultimi anni. Nasce così CentoCellule, una rete di 28 realtà attive a Centocelle, con l’idea di creare un legame di unione e condivisione per conoscersi e capire insieme come avvicinarci al territorio, ai suoi bisogni e desideri.

Librerie indipendenti, laboratori artigianali, locali, associazioni culturali, autoproduzioni e ristoranti. Una rete “aperta e libera” che si propone di riuscire a creare un legame di sostegno e scambio tra noi, che gestiamo e lavoriamo nelle attività del quartiere, ma anche con chi nel quartiere ci abita. Centocelle è in crescita scrivono nella pagina Facebook della rete, nuove attività che si aggiungono a quelle storiche. Una nuova “vitalità” che, scrivono le 28 realtà, “vorremmo che fosse un beneficio per tutti”.

La libreria “La pecora elettrica” prima dell’incendio.

Un attivismo che Centocelle ha già dimostrato nelle scorse settimane dopo l’incendio de La pecora elettrica, che fa parte della rete, quando decine di realtà del territorio e centinaia di persone si sono dimostrate solidali con la libreria distrutta.

La rete ha già lanciato un primo appuntamento per festeggiare questa unione. Domenica 26 maggio le serrande di negozi, librerie e locali che aderiscono a CentoCellule saranno aperte per una giornata unica fatta di laboratori, giochi, musica, cultura e spazi enograstronomici.

Continua a leggere su Roma Today

Condividi con:


Lascia un commento

Connect with:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *