“Free book”: nasce la prima libreria gratuita di Roma!


L’Associzione culturale Officine Creative, fondata da Gioia Spizzichino, ha presentato un nuovo progetto: “Free Book”. All’interno del mercato rionale di Ponte Milvio nascerà la prima libreria gratuita di Roma, L’inaugurazione è prevista per mercoledi 6 giugno con il famoso poeta e scrittore Erri de Luca

Attiva ormai da quattro anni, l’Associazione culturale “Officine Creative”, fondata da Gioia Spizzichino, ha recentemente aperto un box, il numero 26, nel mercato rionale di Ponte Milvio dove nel pomeriggio di mercoledì 6 giugno presenterà un innovativo progetto chiamato “Free Book”, ovvero la prima libreria gratuita di Roma.

Da ottobre scorso, nel box di via Riano, Officine Creative si occupa di promuovere il lavoro e l’arte dell’hand-made e del micro artigianato, con particolare attenzione all’economia sostenibile, attraverso la realizzazione di opere con materiali di riciclo. Data la filosofia dell’associazione culturale, l’intero ambiente espositivo è stato completamente allestito con materiali riciclati e a km 0, ovvero tutti provenienti dal territorio circostante (pallet, casse da imballaggio, prato sintetico, cassette di legno).

All’interno di questo spazio, vengono ospitate le opere di piccoli artigiani tra cui “Dacosanascecosa” della stessa Gioia Spizzichino; “Le fantasie artigianali di Paolo”, ferma libri, orologi e lampade, realizzati in legno; “Fiore d’Arte”, magliette e borse dipinte a mano; cuscini decorati a mano di “Abecedario”, cooperativa sociale del centro di igiene mentale diurno. Accanto a questi, tanti altri oggetti realizzati da piccoli artisti, pittori e artigiani associati con Officine Creative.

Ma non solo, nel box si possono trovare anche le opere di “Malefatte”, la cooperativa sociale del carcere di Venezia o il Caffè Galeotto prodotto all’interno di quello di Rebibbia.

È proprio in questo contesto che Gioia ha deciso di dare vita alla prima libreria gratuita di Roma (terza in tutto il territorio italiano). Il progetto “Free Book  ”mette a disposizione di chiunque libri che possono essere prelevati senza pagarli. L’iniziativa si alimenta grazie al contributo libero e volontario: c’è chi dona libri c’è chi contribuisce economicamente.

E per presentare e inaugurare questo progetto, nel pomeriggio di mercoledì 6 giugno si terrà un evento alla presenza del famoso poeta e scrittore Erri De Luca che si è occupato spesso di tematiche quali l’economia del dono e che ha apprezzato in modo particolare l’iniziativa.

Il tema della serata sarà il “free”: free poetry, in quanto vi saranno alcune letture di poesie di scrittori che fanno parte dell’Associazione Culturale; free gadget, ovvero ciondoli realizzati da una degli artigiani di Officine Creative; free drink e una performance canora dal vivo.

Un momento di incontro e di scambio, che permetterà agli ospiti di entrare in contatto non solo con la prima libreria gratuita di Roma e con il progetto attuato da Gioia, ma anche con la realtà del micro artigianato sostenuto dall’Associazione.

Continua a leggere su vignaclarablog

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.